Nei punti vendita Molino Moras è ufficialmente presente  la nuova mascotte - MegaMoras è il suo nome - ideata in collaborazione con “.lab”, la scuola d’arte e mestieri del Centro Solidarietà Giovani “G.Micesio” Onlus di Udine.

Un simpatico personaggio che prende vita da un sacco di farina di juta ed è “vestito” da  supereroe. Simboleggia le farine del Molino Moras, naturali e genuine, realizzate con una rigorosa attenzione per la natura e la nostra terra.

Il simpatico supereroe si propone come colui che supervisiona l’intera filiera della produzione delle farine, dalla coltivazione del grano alla sua macina, fino alla realizzazione del prodotto finito (pane, pizza, dolci,…).

La simpatica e originale mascotte è opera dei ragazzi del “.lab” - Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micelio” Onlus di Udine, un’associazione che ha come scopo la promozione umana, spirituale, sociale ed educativa dei giovani valorizzandone la formazione professionale. MegaMoras è stato ideato da Luisa Bertolo e Claudia Licen ed è stato selezionato tra i lavori di diversi grafici e illustratori del Centro. Tra i finalisti Carin Marzaro e Simone Arena.

La mascotte, è stata presentata ufficialmente a giugno 2015 in occasione dei festeggiamenti per i 110 anni di attività del Molino Moras.

Grazie alla manualità e alla bravura di Francesca Tonsi, MegaMoras è diventato un supereroe in cartapesta, che vigila con attenzione nei due punti vendita dell’azienda: a Trivignano Udinese e a Trieste.

Francesca Tonsi si definisce decoratrice e artigiana della cartapesta; dopo aver studiato con minuzia i disegni di Luisa Bertolo e Claudia Licen ha dato forma a questa bellissima idea, rendendola reale: UN VERO SUPEROE che identifica al meglio la filosofia dell’azienda Molino Moras.

Anna Pantanali, responsabile Marketing del Molino Moras racconta: “La collaborazione con la Scuola è stata interessantissima e speciale. Ci siamo capiti al volo e mi auguro che ci saranno ancora occasioni di interazione. A nome di tutta la famiglia ringrazio di cuore Oscar Serafin, direttore della scuola .lab CSG Micesio di Udine, e Maurizio Faleschini, l’insegnate che ha seguito il progetto. Ovviamente ringraziamo tutti gli illustratori che hanno prestato il loro ingegno e il loro tempo, in particolare Luisa Bertolo e Claudia Licen che hanno pensato e realizzato MegaMoras per noi”.

E conclude: “MegaMoras diventerà presto il protagonista di tanti piani di comunicazione, facendosi portatore di messaggi probabilmente tutt’alto che promozionali quanto piuttosto di vera informazione nutrizionale”.

Questa iniziativa rientra nei tanti progetti di responsabilità sociale d’impresa portati avanti dal Molino Moras, che prevendono diverse collaborazioni con realtà del territorio.

Il Centro di Formazione Professionale Centro Solidarietà Giovani “G. Micesio” Onlus dal 1984 offre corsi di formazione nell’ambito della grafica editoriale e pubblicitaria, della comunicazione multimediale, dei new media, dei servizi socio-educativi, dell’automazione d’ufficio, del giardinaggio, dell’agricoltura biologica, sulla base dell’idea che il sapere e il saper fare devono crescere e maturare insieme.

“.lab” Centro di Formazione Professionale di Udine fa riferimento ad un sistema produttivo di forte identità e risponde quindi alle esigenze del mondo del lavoro attraverso percorsi didattici mirati, alle reali necessità del settore. “.lab” garantisce una formazione di ottimo livello, fortemente personalizzata, che, per le partico-lari modalità didattiche adottate, permette l’acquisizione di competenze attualmente spendibili sul mercato del lavoro anche a ragazzi “difficili” che, per vari motivi, non hanno ancora trovato la pro-pria strada.

La didattica della “scuola-laboratorio”, fondata su di un sistema integrato di strumenti tecnologici altamente avanzati e formativi, ed il continuo lavorare per obiettivi, volto alla realizzazione di pro-dotti finiti, permettono a tutti gli allievi/e di acquisire una buona professionalità.

“.lab” dal 2006, attraverso un finanziamento del Comune di Udine, ha riaperto la storica scuola d’arte e mestieri “Giovanni da Udine” organizzando corsi di illustrazione tradizionale e digitale e di calcografia.

L’orientamento verso l’illustrazione non è casuale, ma nasce dalla convinzione che il migliora-mento della qualità della vita passa anche attraverso un utilizzo proficuo del tempo libero, garan-tendo ai partecipanti una formazione individuale e culturale che vada al di là dell’“autodidattismo”.

Attraverso l’illustrazione infatti i ragazzi possono essere condotti a sviluppare argomenti che vanno dalla storia dell’arte alla comunicazione e alla grafica e, attraverso contatti con diversi stili d’illustrazione e con opere provenienti da paesi diversi, possono anche entrare in contatto con culture e modi di pensare diversi. 

Claudia Licen - Originaria di Trieste, ha sempre amato molto disegnare e dipingere, ama tutto ciò che riguarda la creatività e la manualità. Ha frequentato corsi di illustrazione per l'infanzia alla Scuola Internazionale di Sarmede, all'Accademia di Belle Arti di Macerata. A Udine ha scoperto il ".lab" dove ha frequentato corsi di grafica e stampa digitale che le hanno permesso di partecipare alla realizzazione di questo progetto per il Molino Moras. 

Luisa Bertolo - Vive a Cividale del Friuli, ha sempre avuto una passione per l'arte e l'illustrazione. Dopo essersi dedicata per anni anche all'altra sua passione, l'informatica, è tornata a dipingere, illustrare e fare graphic design. Grazie alla collaborazione con le Officine Creative di Udine e alla frequenza di corsi di illustrazione al ".lab", ha avuto la possibilità di partecipare a questo progetto.