Grande soddisfazione per il 15 e 16 giugno al Molino Moras

Pattern colorato

Condividi su

DSC_1531

Questo articolo per ringraziare tutte le persone che hanno trascorso assieme a noi queste splendide giornate. Grazie a Gaia@mente per l’organizzazione del primo festival del biocentrismo nel Comune di Trivignano Udinese. Tutto è iniziato sabato mattina alle 10, quando già i primi clienti si accreditavano per le visite guidate al Molino, molto richieste e ben gradite da tutti i partecipanti… non capita tutti i giorni di poter visitare uno stabilimento in produzione!!!????

Dalle 11 gli spacciatori di pasta madre erano pronti. Sono arrivati da Trieste e Udine con circa 80 vasetti pieni di pasta madre da regalare… eh si, chiunque faccia parte della Comunità del cibo pasta madre lo sa bene, gli “spacciatori” non sono altro che consumatori, privati, simpatizzanti, utilizzatori convinti e fondamentalisti del lievito madre, che mettono a disposizione la propria pasta madre per donarla gratuitamente a tutti coloro che ne fanno richiesta… abbiamo desiderato averli con noi per poter avvicinare sempre più persone al più antico metodo di panificazione. Accanto al punto vendita Buteghe dal Mulin, dispensavano consigli e aiutavano le persone interessate a capirne di più e le incoraggiavano a cimentarsi nella produzione di lievitati con Pasta Madre… Sempre alle 11 di sabato 16, il mitico Massimo Lepagier della catena di pizze al taglio DAL LEP stava già sfornando pizze maxi di gran qualità! unica nel suo genere! Per tutti i bambini era possibile saltare nel grano e partecipare ad alcuni laboratori di creatività e lettura animata legati al mondo dei cereali e delle farine. Dalle 11 della domenica, avevamo con noi la Scuola della Pizza Italiana con Lorenzo Collovigh per la degustazione di pizze ad altissima digeribilità… accompagnate dalla favolosa birra artigianale del Birrificio Foglie D’Erba. Apprezzatissime le due conferenze: il sabato alle 17.00, protagonista IL LIEVITO MADRE che ha visto la partecipazione della Chef Micol Pisa della Scuola Mestoli e Padelle di Buttrio, il pastry chef Daniele Chiandussi, Marco Sambuci come esponente della Comunità del Cibo Pasta Madre e Savio Del Bianco per Slowfood FVG e la domenica alle 17.00, CEREALI: MATERIA PRIMA PER BIRRA E FARINA con Gino Perissutti del Birrificio Foglie D’Erba di Forni di Sopra.DSC_0131-300x200

L’obiettivo delle due giornate è stato quello di raccogliere fondi per il dottorato di ricerca in medicina che la nostra azienda sta sostenendo in collaborazione con l’ Università degli Studi di Udine. Da più di un anno infatti stiamo supportando, tramite una borsa di studio, la ricerca del dott. Gianfranceschi, un giovane laureato dell’Università di Udine, che sta studiano l’uso di analisi di concentrazioni molto basse di miRNA per la diagnostica di patologie cardiache e di reazioni di rigetto dopo trapianti sia di cuore che di altri organi, usando rivelatori di tipo nanotecnologico. Domenica 16 giugno alle ore 11.30 si è tenuta a questo proposito la presentazione ufficiale del dottorato alla presenza del prof. Ambesi, del prof. Scoles e ovviamente del dott. Gianfranceschi della Università degli Studi di Udine.

Condividi su