Piadina con ripieno di zucca e funghi

Go back to recipes
10 minuti + il tempo del riposo
Difficoltà Bassa
Per 2 persone

Ingredients

Per l’impasto

  • 70 g di farina Flôr di Lune Integrale
  • 70 g di farina Flôr di Lune Tipo 0
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 70/80 g di acqua a temperatura ambiente
  • un pizzico di sale fino

Per farcire

  • Robiola
  • Funghi freschi
  • Zucca a fette
  • Sale/pepe
  • Aglio e peperoncino
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva


Share on

Method

Sul piano di lavoro o in una ciotola unire le farine e creare una fontana. Unire l’olio, il sale e l’acqua e amalgamare gli ingredienti impastando molto bene.

Dividere l’impasto in 2 o in 4 parti, a seconda di quanto grandi si vorranno ottenere le piadine, formare delle palline e metterle a riposare coperte, a temperatura ambiente.

 

Preparazione degli ingredienti per la farcitura

Per la zucca

Pulire e tagliare a fette la zucca del tipo preferito.

Raccogliere le fette in una ciotola e condire con sale, pepe, a piacere aglio secco, olio extravergine di oliva e mescolare con le mani, in modo che le fette di zucca risultino condite uniformemente.

Distribuire la zucca condita su una teglia rivestita con carta forno e infornare a 180/200° per 20/25 minuti.

Per i funghi

Pulire i funghi, tagliarli a pezzetti o a fette a seconda del tipo, e saltare in padella calda con olio, aglio, sale e pepe e a piacere un trito di prezzemolo a fine cottura. Ci vorranno 10/15 minuti massimo.

Per la robiola

In una ciotola lavorare con una forchetta la robiola con pepe e poco olio, in modo da renderla spalmabile.

Dopo il riposo stendere le piadine, spolverando leggermente di farina il piano di lavoro e, con l’aiuto di un matterello renderle quadrate e sottili. 

Cuocerle su piastra di ghisa o pentola antiaderente calda, rigirandole di tanto in tanto, purché cuociano uniformemente senza bruciacchiarsi.

Farcirle ancora calde, spalmando sulla metà la robiola morbida e completando con la zucca arrostita e i funghi profumati. Chiudere in quattro e servire!

 

Idee e consigli

  • L’impasto si può preparare in anticipo e conservare coperto in frigorifero anche per 2/3 giorni.
  • La piadina una volta raffreddata si può conservare anche in congelatore, chiusa in sacchetti ed essere riscaldata al momento dell’uso.

 

Questa ricetta è stata realizzata da Barbara del blog La Panificatrice Folle. Grazie di cuore per averla condivisa con noi!

Purchase ingredients
Related recipes