Estate, caldo, tanto caldo ... è importante ancora di più in questa stagione mantenere il nostro corpo ben idratato.

Non sempre però la semplice acqua ci soddisfa, eccedere con bevande zuccherate sappiamo non è mai corretto. Si rischia così di non bere a sufficienza.

E allora perchè non prepararci un ottimo infuso?

Nei nostri punti vendita ne trovate un vasto assortimento. Troppo caldo anche solo per pensare di riscaldare l'acqua per prepararlo?

Ma lo sapete che gli infusi si possono preparare anche a freddo?

Pochi gesti per avere sempre nel vostro frigorifero una bevanda sana e gustosa.

Un'alTérnativa che siamo certi farà subito Téndenza anche in casa vostra. Per preparare un delizioso infuso a freddo potete procedere con due metodi:

- METODO TRADIZIONALE:  si porta a temperatura l'acqua (attenzione non ad ebollizione, si deve raggiungere la temperatura corretta per il tipo di infuso, indicativamente circa 80 gradi). Si versa quindi l'infuso scelto e lo si lascia in infusione per circa 5 minuti (vanno rispettate le indicazioni dei singoli infusi, per quelli che trovate nei nostri punti vendita il tempo è di circa 4/5 minuti). Si filtra e si lascia raffreddare. Questo metodo è consigliato se volete degustare il vostro infuso più rapidamente.

- METODO A FREDDO: mettere il prodotto, sempre rispettando la grammatura per litro d’acqua,  in acqua fredda (circa 15/20 g per litro).Se lo si lascia fuori dal frigo si ottiene un ottimo risultato con un'infusione di circa 5/6 ore. Se desiderate metterlo subito in frigorifero il tempo di infusione sarà di almeno 12 ore.

L'estrazione aromatica terminerà in modo naturale, non è necessario filtrare tutta la caraffa trascorse le 12 ore, potete filtrare al momento, evitando di togliere il prodotto durante il consumo dell'infuso.

Pochi gesti che potete fare alla sera, per avere a vostra disposizione il giorno seguente un infuso gradevole, dissetante ed ogni giorno diverso spaziando tra i vari gusti a disposizione. Diversi metodi,  da scegliere a piacere, con i quali otterrete lo stesso ottimo risultato.

Qualsiasi sia il procedimento da voi scelto, dovrete conservare la caraffa (nel metodo tradizionale ovviamente dopo averla lasciata a temperatura ambiente a sufficienza) in frigorifero e consumare l'infuso preferibilmente entro 48/72 ore dalla preparazione.