Farina Manitoba: che cos'è e quando si usa?

La farina Manitoba storicamente ha origine dal Canada: in quest'area geografica, infatti, è nata una varietà di grano che con il tempo si è evoluta diventando molto forte e sviluppando un alto contenuto proteico delle due proteine responsabili del glutine. Il grano si è originato con queste caratteristiche per sopravvivere ed adattarsi alle temperature rigide della zona.

Al giorno d'oggi, tuttavia, la farina Manitoba non arriva solo dal Canada, ma viene coltivata anche in altre zone idonee per clima e conformazione di terreno. La denominazione Manitoba infatti ad ora sta ad indicare una tipologia di farina con elevato grado di forza.

La caratteristica principale di questa farina è proprio la sua capacità di sviluppare molto glutine e l'elevata capacità di questo prodotto ad assorbire liquidi.

Il suo utilizzo è importante nella preparazione dei grandi lievitati dove viene impiegata in purezza (pandoro, panettone, colomba) e tagliata con altre farine per impasti molti ricchi (pan brioches, krapfen, focacce dolci e salate). Può essere utilizzata anche per la preparazione di pane e pizza con tempi di maturazione molto lunghi ed è molto adatta in caso di alte idratazioni degli impasti.

Scopri la farina Manitoba nei nostri punti vendita o su MoMo e-shop