Per questa preparazione di pan brioche abbiamo utilizzato il caffè Guatemala profilo medio (miele e cioccolato al latte) di Bloom Specialty Coffee.

Preparazione del water roux:

in un pentolino mettere a scaldare latte e farina a fuoco moderato. Mescolare con una spatola e proseguire fino a quando il composto non si staccherà dalle pareti (dovrebbe raggiungere la temperatura di 65°C). Otterrete un composto gelatinoso. Lasciar raffreddare completamente.

Potete anche preparare questo composto il giorno prima e lasciarlo coperto con pellicola in frigorifero fino all’utilizzo.

Nella ciotola della planetaria inserire le farine, il water roux, il lievito e azionare alla minima velocità.

Unire l’uovo, il latte, quindi il caffè macinato (noi abbiamo utilizzato la tostatura MEDIA - gusto miele e cioccolato al latte) e i semi di una bacca di vaniglia. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati aggiungere lo zucchero, poi il pizzico di sale e per ultimo il burro morbido tagliato a cubetti. Lavorare fino a quando non sarà completamente incordato.

Riporre in una ciotola leggermente unta, coprire con nylon alimentare anch’esso unto e lasciar riposare a temperatura ambiente fino al raddoppio.

Riprendere l’impasto e suddividetelo in 5 parti uguali.

Lavorare i panetti ottenuti, arrotondarli (pirlare) e riporli in uno stampo da plumcake leggermente imburrato (oppure rivestito da carta forno). Coprire nuovamente con nylon alimentare e lasciar riposare a temperatura ambiente fino al raddoppio.

E’ possibile in questa fase anche riporre lo stampo in frigorifero e lasciar riposare al freddo fino al giorno successivo.

Quando sarà lievitato spennellare la superficie con del tuorlo diluito in un po’ di latte, infornare a 180°C per circa 35-40 minuti

Sfornate e lasciar raffreddare completamente su una gratella. Servite il pan brioche al caffé con una spolverata di zucchero a velo.