Il sapore di un tempo… Pane aramaico

Questa miscela ci riporta alle radici (indietro nel tempo) perché contiene farina di frumento maltato, farro integrale, farina d’orzo, semi di miglio e semi di lino. Si riesce così a creare un pane gustoso e succulento.

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti con la planetaria o con la macchina del pane, e lasciar lievitare il composto per almeno 6/8 ore (il lievito madre lavora in tempi più lunghi).

Lavorare nuovamente l’impasto con un po’di farina e formare delle pagnottine (o una grande).

Disporle in una teglia da forno e lasciar lievitare per altri 45/50 minuti.

Spolverare la superficie con un po’di semi di sesamo, miglio e papavero. Infornare a 170° per circa 30/40 minuti

Siccome sappiamo che anche l’occhio vuole la sua parte, abbiamo spolverizzato la superficie con semi di papavero, sesamo e miglio.Si conserva per alcuni giorni e riscaldato per la colazione è una libidine.