Procedimento:

Nella ciotola della planetaria versare le farine e il lievito, mescolare e inserire un po' alla volta il latte.

Quando l’impasto si sarà ben incordato e si sarà quindi formata la maglia glutinica potremo aggiungere i tuorli e solo quando questi ultimi si saranno amalgamati aggiungere lo zucchero, il burro morbido tagliato a pezzetti ed infine il sale.

L’ultimo ingrediente da incorporare sono le gocce di cioccolato fondente. Per evitare che si sciolgano durante questa operazione creando delle striature colorate nell’impasto è opportuno che le gocce di cioccolato siano fredde. Conservatele in frigorifero fino al momento di utilizzarle.

Per incorporare al meglio le gocce potete spegnere la planetaria e sollevare l’impasto. Cercate di effettuare questa operazione il più velocemente possibile, anche il lavoro dell’impastatrice, come le nostre mani, surriscaldano gli impasti.

Riporre quindi l’impasto, che risulterà liscio ed omogeneo, in una ciotola, coprire a contatto con della pellicola spennellata di burro fuso.

Lasciar riposare a temperatura ambiente per mezz’ora circa, quindi mettere il vostro impasto in frigorifero per 12/18 ore.

Prelevare quindi  dal frigorifero ed attendere che l’impasto raggiunga la temperatura ambiente prima di lavorarlo.

Dividere quindi  in parti uguali da circa 80 g e formare delle palline da disporre distanziate una dall'altra su una teglia, coprire con della pellicola e lasciar lievitare fino a quasi il raddoppio.

Spennelleare la superficie dei paninetti con del latte e infornare a 170° per circa 10/12 minuti.