Flôr di Lune è un progetto di filiera corta che si intreccia profondamente con le radici della nostra terra.  Vi abbiamo raccontato la storia dell’iniziativa, di come è nata e di come è germogliata nel tempo, passo dopo passo.

Il cuore del progetto è proprio qui, in Friuli Venezia Giulia, grazie all’unione di tanti professionisti diversi, accumunati dalla passione di dar vita ad un’idea buona e genuina.

Agricoltori, mugnai e panificatori della regione lavorano assieme dal 2014, per arricchire le nostre tavole del profumo di un tempo e di ricordi fragranti.

Dopo due anni di analisi e controlli il progetto Flôr di Lune è diventato realtà: nascono la farina Integrale Macinato a Pietra e la farina Tipo 0, perfette per impasti morbidi e delicati, da infornare con amore.

Nel 2019 abbiamo voluto fare un passo in più, ottenendo la certificazione Biologica per il nostro progetto di Filiera corta.

“Flôr di Lune rappresenta una pietra miliare per la storia del nostro Molino. Ogni professione può dare il proprio contributo e diventare un elemento fondamentale del progetto. Raggiungere questo risultato grazie all’unione di tante forze diverse è immensamente gratificante. Siamo entusiasti di aver raggiunto questo importante traguardo e di poterlo condividere con gli agricoltori ed i panificatori del progetto.” - commenta Nicoletta Moras

Oggi siamo Bio.

In foto: Nicoletta Moras, amministratore delegato, e Claudio Cecotti, responsabile di produzione.