preparazione 50 min * cottura 25 min
Difficoltà Media
12 porzioni

Ingredienti

Ingredienti per due pan di spagna (da preparare in tortiere da circa 18 cm):

  • 250 g di uova intere
  • 175 g di zucchero
  • 150 g di farina '00' Sfoglia del Molino Moras della Linea Tradizione
  • 50 g di fecola di patate
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • un cucchiaino di vaniglia in polvere

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 500 g di latte fresco
  • 75 g di tuorli
  • 75 g di zucchero semolato
  • 20 g di amido di mais
  • un cucchiaino di vaniglia in polvere
  • a piacere la buccia grattugiata di un limone

Ingredienti per la bagna:

  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di liquore (limoncello, cointreau o altro a vostro piacere)
  • 50 g di zucchero

Condividi su

Procedimento

Un dolce classico da dedicare alle donne: la torta mimosa.

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria versate le uova, lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone e lavorate il tutto fino ad ottenere un composto stabile.

La sbattitura delle uova e zucchero è forse la parte del processo di preparazione del pan di spagna più importante. Una sbattitura lenta permette di incorporare molta aria, una sbattitura troppo rapida, violenta non consente una formazione omogenea e uniforme degli alveoli. Gli albumi e i tuorli hanno reazioni ben distinte che si completano tra di loro. Si potrebbe pensare che lavorare molto a lungo le uova sia utile, ma anche questo non è corretto. Certo la lavorazione richiede almeno 10 minuti con la planetaria, anche di più se usate un normale frullino, ma attenzione, non pensiate che lavorarlo eccessivamente a lungo sia un vantaggio assoluto.

Sono le proteine ad essere le responsabili del fenomeno di inglobamento dell’aria, quindi con un’eccessiva lavorazione si rischia di rompere eccessivamente la rete proteica e di conseguenza far perdere al composto la sua corretta consistenza. Una volta ottenuto un bel composto incorporate un po' alla volta la farina e la fecola setacciati. Utilizzate una spatola e mescolate con movimenti dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non sgonfiare l'impasto ma mescolando a sufficienza affinchè non restino grumi di farina.

Versate quindi il tutto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete a 190° per circa 20/25 minuti.Il pan di spagna va estratto dalla tortiera quando è ancora caldo, preferibilmente va spolverato con zucchero semolato e adagiato su carta forno. Lo zucchero eviterà che si attacchi.Attendere che il pan di spagna si sia completamente raffreddato prima di tagliarlo.

Crema pasticcera:

Potete seguire il procedimento che vi abbiamo indicato in questa ricetta per la preparazione della crema in microonde.Alla crema pasticcera raffreddata noi abbiamo aggiunto dei piccoli cubetti di ananas che abbiamo incorporato in metà della quantità di crema preparata.

Per la bagna:

Preparate la bagna facendo sciogliere in un pentolino lo zucchero assieme all’acqua e al liquore, quindi fate raffreddare.

Assemblaggio della torta:

Prendete una boule e foderatela con della pellicola. Tagliate il pan di spagna in strisce e adagiatele nella boule foderata. Non preoccupatevi di essere geometricamente precisi in questa operazione, la torta verrà poi completamente ricoperta. È importante che non ci siano spazi vuoti, quindi eventualmente copriteli con altri pezzetti di pan di spagna.Ammorbidite il pan di spagna con una bagna a vostro piacere (alcolica o meno, noi abbiamo usato una bagna al limoncello).

Il pan di spagna va inzuppato quando è morbido e asciutto, senza eccedere nelle dosi perchè rischierete di sformarlo e si sfalderà.Versate quindi un po' di crema e ananas e ricoprite quindi con altre strisce di pan di spagna. Ripetete questa operazione alternando strati di crema fino ad arrivare al bordo della boule.Inserite quindi un ultimo strato di crema e appoggiate un disco di pan di spagna che avrete ritagliano leggermente più largo della boule (sarà la base della vostra torta). Appoggiate sopra un piatto e sopra ancora un peso (una bottiglietta d'acqua andrà benissimo) che aiuterà a tenere il tutto ben assemblato. Riponete in frigorifero per almeno 3 ore.

A questo punto potrete capovolgere la boule per far fuoriuscire la torta, togliete la pellicola e questo sarà il risultato:

Ricoprite il tutto con uno strato di crema pasticcera (ecco perchè solo ad una parte è stato aggiunto l'ananas) e terminate la vostra torta appoggiando sopra lo strato di crema del pan di spagna tagliato a cubetti (eventualmente anche una parte di pan di spagna sbriciolato per rendere più realistica la vostra torta ... noi, come potete vedere dalla foto, abbiamo messo solo i cubetti).

Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. Oscar Wilde

FELICE FESTA DELLA DONNA A TUTTE VOI!!!!

Acquista gli ingredienti
Ricette correlate